Le News di Stop&Go

Naviga tra le news

Pneumatici invernali: il Ministero ne chiarisce il periodo di impiego

Assogomma e Federpneus, le due associazioni che da tempo promuovono la campagna sulla sicurezza del pneumatico hanno instaurato un dialogo con il Ministero dei Trasporti al fine di ottenere chiarimenti rispetto ai principali dubbi segnalati dalle Aziende Associate. Alcuni di questi riguardano il periodo temporale di utilizzo dei pneumatici invernali, con particolare riferimento a quelli con codice di velocità ribassato. In sintesi, il provvedimento ribadisce come i pneumatici invernali marcati M+S, MS, M-S ovvero M&S, i cui parametri, compreso il codice di velocità, sono quelli riportati sulla carta di circolazione, possano essere utilizzati durante tutto l’anno. I pneumatici invernali (marcati M+S, MS, M-S ovvero M&S) con codice di velocità inferiore sino a “Q” hanno invece una limitazione temporale all’utilizzo. Il problema – si legge in una nota che Federpneus ha trasmesso ai propri Soci – è sorto in seguito all’emanazione della Legge 120 del 2010, alle successive ordinanze ed alla direttiva del 16 gennaio 2013 che ha fissato l’obbligo dei pneumatici invernali per un periodo ricompreso tra il 15 novembre ed il 15 aprile. Pertanto in caso di montaggio di pneumatici con codice di velocità ridotto, accadeva che fino al 15 aprile vi fosse l’obbligo di pneumatici invernali e che dal giorno dopo quei pneumatici diventassero fuori legge: solo nel periodo invernale infatti è possibile circolare con codici di velocità inferiori rispetto a quanto previsto dalla carta di circolazione. Per risolvere il problema, consentendo agli utenti di sostituire in un congruo lasso di tempo anche questo tipo di pneumatici, la circolare chiarisce che possono essere utilizzati dal 15 ottobre al 15 maggio, dando quindi di fatto circa un mese di tempo, sia prima sia dopo l’obbligo, per potere procedere alla sostituzione.

  • by Staff
  • posted at 19:35
  • 07/02/2014